circolari lavoro


28

Giugno

2022


LE CONDIZIONI PER LA "SOSPENSIONE" DELL'ATTIVITÀ IMPRENDITORIALE

 

L’art. 14, D.lgs. n. 81/2008 (come modificato dall’art. 13 del DL 146/2021) prevede la sospensione dell’attività imprenditoriale in caso di mancato rispetto di talune condizioni finalizzate al contrasto del lavoro irregolare ed alla tutela della sicurezza dei lavoratori.

 

Download
LE CONDIZIONI PER LA "SOSPENSIONE" DELL'ATTIVITÀ IMPRENDITORIALE
Circolare_n. 9 del 27.06.2022_sospension
Documento Adobe Acrobat 261.4 KB


15

Giugno

2022


CIRCOLARE LAVORO 15/06/2022

 

News: dal 1 al 15 giugno 2022

Guida pratica: Apprendistato di primo livello: quanto conviene al datore di lavoro

Adempimenti e scadenze: dall'15 al 30 giugno 2022 

Download
CIRCOLARE 15/06/2022
_Circolare_Lavoro_15 giugno 2022.pdf
Documento Adobe Acrobat 220.7 KB


1

Giugno

2022


FERIE MATURATE NEL 2020 E NON ANCORA GODUTE AL 30/06/2022

  

Come ogni anno vi ricordiamo che il 30.06.2022, secondo quanto previsto dal D.Lgs. 66/2003 e salvo diverse previsioni della contrattazione collettiva, rappresenta il termine entro cui devono essere fruite le ferie residue del 2020. 

 

Download
CIRCOLARE 1/06/2022
Circ. n. 8 dell' 1.06.2022_ferie maturat
Documento Adobe Acrobat 211.8 KB


31

Maggio

2022


CIRCOLARE LAVORO 31/05/2022

 

News: dal 15 al 31 maggio 2022

Guida pratica:  Pari opportunità: come redigere il rapporto biennale

Adempimenti e scadenze: dall'1 al 15 giugno 2022 

 

 

Download
CIRCOLARE LAVORO 31/05/2022
_Circolare_Lavoro_31 maggio 2022.pdf
Documento Adobe Acrobat 328.5 KB


19

Maggio

2022


INDENITTÀ UNA TANTUM DI 200€

 

In allegato circolare inerente all'indennità una tantum di 200€

 

 

 

Download
INDENNITÀ UNA TANTUM 200€
Circ. n. 7 del 19.05.2022_Indennità Una
Documento Adobe Acrobat 781.7 KB


16

Maggio

2022


CIRCOLARE LAVORO 16/05/2022

 

News: dal 1 al 16 maggio 2022

Guida pratica: Maxisanzione contro il lavoro sommerso per il committente

Adempimenti e scadenze: dall'1 al 15 maggio 2022 

Download
Circolare Lavoro 16/05/2022
_Circolare_Lavoro_16 maggio 2022.pdf
Documento Adobe Acrobat 257.1 KB


11

Maggio

2022


CONTRIBUTO PER LE ATTIVITA' DI COMMERCIO AL DETTAGLIO

 

In allegato circolare predisposta per un nuovo contributo a fondo perduto a favore degli esercenti di specifiche attività di commercio al dettaglio colpite dall’emergenza COVID-19.

Download
CONTRIBUTO PER LE ATTIVITA' DI COMMERCIO AL DETTAGLIO
Circolare_contributo per le attività di
Documento Adobe Acrobat 295.8 KB


29

Aprile

2022


CIRCOLARE LAVORO 29/04/2022

 

News: dal 15 al 29 aprile 2022

Guida pratica: Assegno unico universale: la check list per essere in regola

Adempimenti e scadenze: dall'1 al 15 maggio 2022 

Download
Circolare Lavoro 29/04/2022
_Circolare_Lavoro_29 aprile 2022.pdf
Documento Adobe Acrobat 261.2 KB


12

Aprile

2022


Nuova procedura telematica comunicazione lavoro autonomo occasionale

 

Genti.mi  Clienti,

con la presente siamo ad informarVi che con la nota n. 573 del 28 marzo 2022 (in allegato), l’Ispettorato Nazionale del Lavoro ha fornito alcune indicazioni pratiche sulla nuova procedura telematica di invio della comunicazione obbligatoria dei rapporti di lavoro autonomo occasionale.

L’applicazione, accessibile sul portale Servizi per il lavoro  tramite  SPID e CIE, prevede la compilazione di tutti i dati utili all’individuazione degli elementi essenziali del contratto (committente, lavoratore autonomo, rapporto di lavoro, dati di invio).

L’ Ispettorato ha specificato che il “termine entro il quale sarà conclusa l’opera o il servizio”, può essere individuata tra tre distinte ipotesi:

  • entro 7 giorni;
  • entro 15 giorni;
  • entro 30 giorni.

 

Nel caso in cui l’opera o il servizio non sia compiuto nei termini sopraindicati sarà necessario effettuare una nuova comunicazione.

Fino al 30 aprile 2022 sarà possibile continuare ad effettuare la trasmissione delle informazioni anche a mezzo e-mail, dal 1° maggio 2022 solo tramite l’applicazione.

 

Lo studio rimane a disposizione per qualunque chiarimento.

Cordiali saluti 

 

Download
Nuova procedura telematica comunicazione lavoro autonomo occasionale
N_LAV_29032022_.pdf
Documento Adobe Acrobat 257.8 KB


31

Marzo

2022


CIRCOLARE LAVORO 31/03/2022

 

News: dal 15 al 31 marzo 2022

Guida pratica: Filiere agricole: compilazione e trasmissione delle domande di esonero contributivo

Adempimenti e scadenze: dall'1 al 15 aprile 2022 

Download
CIRCOLARE LAVORO 31/03/2022
Circolare_Lavoro_31 marzo 2022.pdf
Documento Adobe Acrobat 346.5 KB


25

Marzo

2022


I CAMBIAMENTI DA GENNAIO A MARZO 2022 IN BUSTA PAGA E LE NOVITÀ IN MATERIA DI LAVORO

 

La Legge di Bilancio 2022 ha variato, a decorrere dal 1.01.2022, gli scaglioni IRPEF (ridotti da 5 a 4), modificato il calcolo delle detrazioni e rideterminato le regole per il trattamento integrativo.

 

Download
I cambiamenti da gennaio a marzo 2022 in busta paga e le novità in materia di lavoro
Cir. n. 5 del 25.03.2022.pdf
Documento Adobe Acrobat 247.1 KB


17

Gennaio

2022


OBBLIGO DI COMUNICAZIONE DEI LAVORATORI OCCASIONALI - MODALITÀ, CONTENUTI E TEMPISTICHE DI TRASMISSIONE DELLA COMUNICAZIONE

 

Dal 21.12.2021, l’avvio dell’attività dei lavoratori autonomi occasionali* è oggetto di preventiva comunicazione, da parte del committente, all’Ispettorato territoriale del lavoro, mediante sms o posta elettronica. In data 11.01.2022 , l‘Ispettorato Nazionale del Lavoro è intervenuto con una nota per fornire le prime indicazioni utili per la comunicazione preventiva. L’obbligo riguarda solo i committenti che operano in qualità di imprenditori. La comunicazione andrà effettuata, prima dell’inizio della prestazione, attraverso l’invio di una e-mail ad uno specifico indirizzo di posta elettronica messo a disposizione da ciascun Ispettorato territoriale del Lavoro del luogo dove si svolge la prestazione (in allegato l’elenco).

 

Vai all'articolo completo

Download
Comunicazione preventiva lavoro autonomo occasionale - Elenco e-mail sedi territoriali dell'Ispettorato
INL nota 11 gennaio 2022 - comunicazione
Documento Adobe Acrobat 74.3 KB


11

Gennaio

2022


ASSEGNO UNICO PER LE FAMIGLIE, LIQUIDAZIONE DAL MESE DI MARZO 2022

 

A decorrere da marzo 2022, con l’assegno unico, le famiglie potranno percepire un contributo mensile per ogni figlio a carico, entro i limiti e con le modalità previste dalla legge. Per coloro che faranno domanda entro giugno 2022, l’INPS riconoscerà tutti gli arretrati da marzo, mese in cui gli utenti non avranno più diritto ai benefici assorbiti con l’assegno unico. L’assegno unico è un beneficio che riguarda oltre 7 milioni di famiglie per circa 11 milioni di minori e, ad oggi, sono state presentate 266.309 domande che riguardano 427.010 figli. A specificarlo è l’INPS, con il comunicato stampa del 7 gennaio 2022, ricordando che sono in corso una serie di iniziative volte a diffondere l’informazione, insieme al Dipartimento della Funzione Pubblica e all’Agenzia delle Entrate.

 

Vai all'articolo completo



10

Gennaio

2022


OBBLIGO VACCINALE - RICHIESTE DI GREEN PASS - RIEPILOGO SCADENZE DELLE MISURE PREVISTE

 

Dall’ 8 gennaio 2022 è in vigore il Decreto Legge 7/01/2022 n. 1 che introduce l’obbligo vaccinale per tutti i cittadini, indipendentemente dalla nazionalità, residenti nel territorio dello Stato, che abbiano compiuto il cinquantesimo anno di età o che lo compiranno entro il 15 giugno 2022 (attualmente data di scadenza dell’obbligo vaccinale in oggetto). Dal 15 febbraio tutti i lavoratori con 50 anni di età, indipendentemente dal settore in cui operano e dalla tipologia di attività che svolgono, dovranno possedere il super green pass per accedere al...

 

Vai all'articolo completo



20

Ottobre

2021


DECRETO CONSIGLIO DEI MINISTRI DEL 15 OTTOBRE 2021

 

Il Consiglio dei Ministri, nella seduta n.41 del 15 ottobre 2021, ha approvato un decreto legge recante “misure urgenti in materia economica e fiscale, a tutela del lavoro e per esigenze indifferibili”. Il decreto interviene con una serie di misure sul mondo del lavoro, a cominciare dalla proroga cassa integrazione COVID, alla sicurezza sui luoghi di lavoro, per consentire di intervenire con maggiore efficacia sulle imprese che non rispettano le misure di prevenzione o che utilizzano lavoratori in nero. Pertanto, il provvedimento interviene con modifiche al D. Lgs. 81/2008 in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. 

 

Vai all'articolo completo



13

Ottobre

2021


GREEN PASS, FAQ SUI DPCM FIRMATI DAL PRESIDENTE DRAGHI

 

Di seguito le risposte alle domande frequenti sui dpcm riguardanti Green Pass e ambito lavorativo firmati dal Presidente del Consiglio, Mario Draghi il 12 ottobre.

 

1. Come devono avvenire i controlli sul green pass dei lavoratori nel settore pubblico e in quello privato?

Ogni amministrazione/azienda è autonoma nell’organizzare i controlli, nel rispetto delle normative sulla privacy e delle linee guida emanate con il DPCM 12 ottobre 2021. I datori di lavoro definiscono le modalità operative per l'organizzazione delle verifiche, anche a campione, prevedendo prioritariamente, ove possibile, che tali controlli siano effettuati al momento dell'accesso ai luoghi di lavoro, e individuano con atto formale i soggetti incaricati dell'accertamento delle violazioni degli obblighi di cui ai commi 1 e 2.

 

Vai all'articolo completo



20

Settembre

2021


SUPER GREEN PASS OBBLIGATORIO PER 23 MILIONI DI LAVORATORI

 

Super Green pass obbligatorio per 23 milioni di lavoratori e test antigenici gratuiti solo per chi non si può vaccinare. Lo prevede il decreto legge licenziato dal Consiglio dei Ministri nella seduta del 16 settembre 2021, con efficacia dal prossimo 15 ottobre.

 

Il decreto, che contiene misure urgenti volte ad assicurare lo svolgimento in sicurezza del lavoro pubblico e privato mediante l’estensione dell’ambito applicativo della certificazione verde COVID-19 e norme di rafforzamento del sistema di screening, è stato preceduto da una cabina di regia con i rappresentati dei partiti politici di maggioranza.

 

Vai all'articolo completo



1

Marzo

2021


VARIE SCADENZE E PROROGHE APPROVATE E DEFINITE NEGLI ULTIMI GIORNI

 

Gentilissimi Clienti,

Con la presente, volevamo segnalare le seguenti Scadenze e proroghe che dettagliamo in seguito:

- Rate da rottamazione dei ruoli e da saldo e stralcio

- Prorogata la scadenza del 1/03/2020

- E-fattura: al 30/06/2021 il termine per l’adesione al servizio di consultazione 

 

Vai all'articolo completo



11

Febbraio

2021


BANDO  PER LA CONCESSIONE DI RISTORI ALLE CATEGORIE ECONOMICHE SOGGETTE A RESTRIZIONE PER L'EMERGENZA COVID-19

 

Gentilissimi Clienti,

Con il presente Bando la Regione Veneto e Unioncamere del Veneto intendono realizzare un’azione

congiunta finalizzata a sostenere le imprese venete che sono state colpite dalle restrizioni. Le agevolazioni

previste dal Bando possono essere concesse esclusivamente a imprese localizzate nel territorio della Regione

del Veneto. 

 

Vai all'articolo completo



06

Maggio

2020


RIMBORSO SPESE PER DPI - BANDO INVITALIA

 

Vi informiamo che dal 11 maggio 2020 è possibile fare la prenotazione del rimborso delle spese sostenute per i DPI acquistati dalle aziende che risultino attive nel Registro Imprese.

Il rimborso è concesso fino al 100% delle spese ammissibili e fino ad esaurimento della dotazione finanziaria disponibile.Importo massimo rimborsabile: 500 euro per ciascun addetto dell’impresa - a cui sono destinati i DPI - e fino a un massimo di 150 mila euro per impresa.Importo minimo rimborsabile: non inferiore a 500 euro.Le risorse disponibili sono 50 milioni di euro.In allegato vi inviamo la guida utente di INVITALIA.

 

Potete altresì collegarvi al seguente indirizzo: https://www.invitalia.it/cosa-facciamo/emergenza-coronavirus/impresa-sicura

Download
Guida utente Invitalia
Guida utente fase prenotazione Impresa S
Documento Adobe Acrobat 573.8 KB


COLLEGHIAMOCI

DOVE SIAMO

viale dei Caduti, 66

37045 Legnago (VR)

 

Telefono: +39 0442 22722

Fax: +39 0442 600240

email: info@studiogiarola.it

 

Dal lunedì al venerdì:

09:00 - 13:00

14:00 - 17:00

via Adriano Garbini, 15

37135 Verona (VR)

 

Telefono: +39 045 509839

Fax: +39 045 509845

email: info@studiogiarola.it

 

Dal lunedì al venerdì:

09:00 - 13:00

14:00 - 17:00